FABRICE MIDAL

rebecca Fabrice Midal, filosofo e scrittore francese, fondatore dell’École Occidentale de Méditation, è uno dei principali insegnanti della meditazione in Francia.
Midal è autore di numerose pubblicazioni, nelle quali mostra come la meditazione può incarnarsi in tutti i momenti della nostra esistenza e aiutarci ad abitare il nostro corpo.
Midal è autore di numerose pubblicazioni, nelle quali mostra come la meditazione può incarnarsi in tutti i momenti della nostra esistenza e aiutarci ad abitare il nostro corpo. Egli opera alla trasmissione di una pratica che è insieme semplice, rigorosa e laica.
Fabrice Midal è stato introdotto alla meditazione dal neurobiologo e epistemologo cileno Francisco Varela, conosciuto a Parigi e si è formato in filosofia con François Fedier, presso il quale ha studiato per 7 anni e che è venuto più volte insegnare all’ École.
Come i pensatori della Grecia antica, per Midal la filosofia è innanzitutto un arte concreta per vivere meglio il quotidiano.


La sua vita è stata segnata dagli incontri avuti lungo il suo percorso con delle grandi figure come Frans Velman, François Roustang, Arnaud Desjardins, Robert Marta, Bob Wilson, Allen Ginsberg e numerosi altri terapeuti, pensatori e artisti.
Egli è impegnato a pensare al senso dello sviluppo della meditazione in Occidente, analizzando sia la sua storia in oriente, che i suoi numerosi equivalenti nelle grandi tradizioni spirituali e filosofiche dell’occidente; così come a studiare il dialogo con le grandi discipline occidentali: filosofia, psicoanalisi, scienze cognitive, poesia, arte.
E’ su questa base che ha fondato nel 2005 l’École Occidentale de Méditation in seno alla quale vengono svolti dei corsi di iniziazione alla meditazione, organizzati degli stage e dei seminari e dove sono anche formati degli istruttori laici di meditazione.